Gestione diete speciali

Servizio ristorazione scolastica as 18/19

 

AVVISO AI GENITORI:

GESTIONE DIETE SPECIALI

 

Riferimento Linee Guida della Regione Veneta 2017

 

Con l’entrata in vigore delle nuove Linee Guida, in materia di miglioramento della Qualità Nutrizionale nella Ristorazione Scolastica Edizione 2017, la Regione Veneto ha provveduto a uniformare in tutto il territorio il sistema delle richieste per diete speciali a supporto alle Amministrazioni Comunali e delle ULSS territoriali per stabilire il flusso d’informazioni per motivi sanitari (allergie, intolleranze alimentari, celiachia, malattie metaboliche, etc.) o per motivi etico-religiosi.

 

Nell’applicazione del protocollo previsto dalle Linee guida, i genitori/tutori del bambino che necessiti di dieta speciale, sia essa per motivi sanitari che per motivi etico-religiosi, sono tenuti a fare esplicita richiesta all’Ufficio Servizi Scolastici del Settore 6 del Comune di Albignasego (tel 049 8042211/287), utilizzando la modulistica messa a disposizione dall’Ente di seguito specificata.

-          1°Richiesta di Dieta Speciale per motivi sanitari a cui viene allegata la certificazione medica e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali;

-          2°Richiesta autocertificata di Dieta Speciale per motivi etico-religiosi a cui viene allegata l’autorizzazione al trattamento dei dati personali.

 

 La modulistica è reperibile nel sito del Comune di Albignasego – sezione Amministrazione Trasparente – Attività e procedimenti al seguente link: http://albignasego.mapweb.it/benefici/procedimento.php?id=457

 

Nel rispetto delle indicazioni contenute dai protocolli si considerano queste evenienze:

1)       Nel caso in cui la dieta speciale prosegua per più di un anno scolastico, si dovrà rinnovare, prima dell’inizio della scuola, il 1°modello con il nuovo certificato consegnandolo all’Ufficio del Comune.

2)      Se non si rinnova la richiesta, la dieta speciale sarà automaticamente annullata con l’inizio del menù autunnale.

3)       Se il bambino è affetto da patologia permanente (es. celiachia, favismo, etc.) la prima richiesta resterà valida per tutto il percorso scolastico del bambino. Sarà sufficiente comunicare all’Ufficio Servizi Scolastici del Comune il proseguo della dieta con l’autocertificazione dei genitori, per il nuovo anno scolastico. Il genitore deve tenere la fotocopia del 1° certificato per eventuali richieste dell’Ente o produrne uno nuovo per mutata situazione sanitaria (ricordare di tenere sempre fotocopia dei certificati).

4)      Per sospendere anticipatamente la dieta speciale è necessario fare la comunicazione all’ufficio comunale. La comunicazione deve essere seguita da certificato medico che attesti la sospensione della dieta. La dietista della ditta verrà informata solo direttamente dall’Ufficio del Comune.

5)       Se il bambino in dieta speciale dovesse cambiare residenza sarà cura del genitore di informare sempre l’ufficio del Comune che si lascia attivando un nuovo protocollo presso il nuovo Comune o Istituto Comprensivo.

6)       Se il bambino dovesse avere un malessere temporaneo è possibile richiedere, attraverso il sistema informatico direttamente alla ditta, una dieta “in bianco” per la durata massima di 3 giorni altrimenti è necessario produrre certificato medico.

 

Nel rispetto del Capitolato del Comune di Albignasego e a garanzia per una corretta gestione della dieta speciale da parte della Ditta concessionaria occorre rispettare tali indicazioni:

-          La corretta compilazione della modulistica;

-          La trasmissione delle comunicazioni deve pervenire agli uffici della ditta solo da personale comunale;

-          La mancata presentazione del certificato medico non permetterà la  predisposizione e preparazione della dieta;

-          Le esigenze di carattere etico-religioso devono rientrare nel protocollo previsto dalla Regione Veneto;

-          Ogni anno le richieste per motivi etico-religiosi dovranno essere ripresentate. Si precisa, inoltre, che le sostituzioni devono rientrare negli alimenti  previsti dalle tabelle merceologiche del Capitolato d’appalto in vigore.

 

Per chiarire dubbi e/o perplessità contattare il n° dell’Ufficio comunale Servizi Scolastici (049 8042287).


Pubblicata il 15 dicembre 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.